INNSBRUCK E IL CASTELLO DI AMBRAS

art 96tu9q

INNSBRUCK E IL CASTELLO DI AMBRAS

DOMENICA 15 DICEMBRE 

Programma di viaggio

Ritrovo nei luoghi e agli orari stabiliti in fase di prenotazione.
Viaggio verso l’Austria via Tirano-Passo Bernina-Engadina. Sosta per la prima colazione a Imst presso il particolarissimo autogrill Trofana Tyrol, ricostruzione di un villaggio tirolese.
Proseguimento del viaggio alla volta di Innsbruck dove l’arrivo e’ previsto per le ore 10.15. 
Giornata a disposizione da trascorrere tra i vari mercatini allestiti in città, tra i più apprezzati in scala internazionale.
Proprio di fronte al simbolo di Innsbruck, il cosidetto “tettuccio d’oro”, si tiene l’Innsbrucker Christkindlmarkt
letteralmente tradotto come il mercatino del Bambino Gesù di Innsbruck. Le bancarelle sono una miniera inesauribile di addobbi per l’albero, opere di artigianato artistico, prodotti in lana e altri regalini. 
Simpatica è una passeggiata nella Kiebachgasse che a dicembre si trasforma in vicolo delle favole: i personaggi delle favole più famose osservano i passanti dall’alto di facciate, balconi e cuspidi.
Il mercatino continua sulla Maria-Theresien Strasse, la via più prestigiosa di Innsbruck adornata da alberelli e piccole luci. Le bancarelle offrono specialità culinarie invernali e idee regalo.
Un altro mercatino che sembra un piccolo paese è allestito nella Marktplatz che costeggia l’Inn.
Il pranzo è libero.
Alle ore 15.00 ritrovo al pullman e trasferimento al CASTELLO DI AMBRAS, in collina a soli 4 chilometri dal centro di Innsbruck.   Il Castello di Ambras venne fatto costruire dall’arciduca Ferdinando II appassionato collezionista che fondò proprio qui il primo museo in Germania e Austria, esponendo opere d’arte, armature ed altre curiosità. Un tempo fortezza medievale, l’imponente palazzo è stato trasformato in un formidabile castello del Rinascimento per la moglie dell’arciduca, Philippine Wesler.
Si potrà ammirare l’armeria, dove sono appunto conservate numerose armature e rare armi da combattimento.
Si entrerà in una galleria molto particolare chiamata “Camera dell’arte e delle curiosità” che racchiude un’infinità di oggetti strani e bizzarri provenienti da tutto il mondo, come le sete asiatiche, armature da samurai, giocattoli meccanici, elaborate incisioni in legno e coralli… Attraverso le sue collezioni Ferdinando II voleva probabilmente esternare il suo interesse verso l’inusuale e il grottesco. 
Segue la visita della decoratissima “Sala Spagnola”, annoverata tra i più significativi esempi di saloni rinascimentali; venne fatta costruire nel 1569-1572 su volere dell’Arciduca Ferdinando II come sala di rappresentanza ed era utilizzata principalmente in occasione di feste ed eventi mondani. Presenta un corridoio lungo ben 43 metri decorato con paesaggi e ritratti di antichi nobili tirolesi, con un notevole soffitto a cassettoni e porte impreziosite da elaboratissimi intagli. Ancora oggi al suo interno vengono organizzati dei concerti, soprattutto nei mesi estivi.
Alle ore 17.30 circa è previsto il ritrovo al pullman e la partenza per il viaggio di ritorno. 

  Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.

 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                EURO 62,00
BAMBINI 6 - 14 ANNI                                                       EURO 55,00
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo–biglietto d’ingresso al Castello di Ambras e visita guidata - assicurazione e accompagnatore.

La quota non comprende

gli extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

 

Come funziona 

PRENOTA O RICHIEDI INFORMAZIONI CLICCANDO QUI