LAGO DI COSTANZA

APERTURA 1

LAGO DI COSTANZA

E CASCATE DEL RENO 

 7/8 Dicembre

ll Lago di Costanza si trova al confine con tre stati:  AUSTRIA – GERMANIA -SVIZZERA

La riva nord è della Germania (170 km), al sud c’è la Svizzera(70 km)                      
e all’est c’è una piccola parte del lago che fa parte dell’Austria (30 km).          
 
Con i suoi 273 chilometri di rive e quattro paesi, la regione del Lago di Costanza offre svariate occasioni per visitare tanti mercatini di Natale e dell’Avvento. 
Questo itinerario di viaggio prevede i mercatini di COSTANZA – LINDAU – BREGENZ

Programma di viaggio:

SABATO 7 DICEMBRE   CASCATE DEL RENO – STEIN AM RHEIN - COSTANZA

Ritrovo nei luoghi e agli orari stabiliti in fase di prenotazione. Sistemazione in pullman e inizio del viaggio verso il territorio svizzero via Colico-Bellinzona. Sosta per ristoro in Autostrada. Il viaggio prosegue per raggiungere il tunnel del San Gottardo (17 km in galleria), importantissima via per l’attraversamento delle Alpi. Si prosegue via Autostrada e superato il Canton Zurigo si arriva in prossimità di Sciaffusa. Sosta fotografica alle celeberrime CASCATE DEL RENO, uno dei luoghi più preziosi della Svizzera, impetuose, mozzafiato, forza allo stato puro. Questo imperdibile dono della natura vanta il primato di cascata più estesa d’Europa. Il Reno affronta un balzo di 23 metri tra speroni rocciosi. I numeri sono impressionanti: larghe 15 metri, hanno un’altezza di 23 metri e una capacità d’acqua che si aggira sui 250,000 litri al secondo durante l’inverno. Con la loro spettacolare magnificenza e la roboante potenza delle acque incanteranno i visitatori. Tra gradinate e sentieri, scale e passerelle, si arriva quasi a toccare l’acqua.
Proseguimento del viaggio lungo la valle del Reno e sosta a STEIN AM RHEIN dove è previsto tempo a disposizione per il pranzo libero e per una passeggiata nel centro storico.
Stein am Rhein è un meraviglioso borgo medievale sull’estremità occidentale del Lago di Costanza, dove il Reno inizia di nuovo il suo corso, vicino al confine con la Germania. Il centro storico, ottimamente conservato e completamente pedonalizzato, sembra uscito da un quadro con le case a graticcio e palazzi dalle facciate dipinte con motivi sacri e profani, fontane storiche,
viuzze strette, torri e mura medievali.
Il paese, che durante l’Avvento si presenta riccamente decorato e illuminato, si trasforma nel paese dei racconti e delle fiabe. La manifestazione viene infatti chiamata Märlistadt (la città dei racconti); le vetrine dei negozi vengono allestite con raffigurazioni della fiaba scelta come tema annuale: il 2019 è dedicato a Cappuccetto Rosso.
Il viaggio prosegue verso la regione tedesca del Baden e costeggiando il Reno si raggiunge il LAGO DI COSTANZA, Bodensee per i tedeschi. E’ uno fra i laghi europei più grandi e le sue rive sono condivise da Austria, Svizzera e Germania col Principato del Liechtenstein all'orizzonte.
Il programma prevede la sosta a COSTANZA, la città più grande del lago, fondata dai romani. Moderna e vivace città universitaria, è posta proprio sul confine tra Svizzera e Germania, nel punto in cui il Reno dopo essersi gettato nel lago prosegue la sua corsa. Il fatto di trovarsi sul confine con la Svizzera è stata una grande fortuna per Costanza: non è stata bombardata durante la seconda guerra mondiale. E così il suo nucleo antico è rimasto quasi immutato dal Medioevo ai giorni nostri. Tra un labirinto di vicoli e piazze spiccano l’imponente Duomo dedicato alla Vergine Maria dove nel Medioevo si tennero importanti Concili, e il grazioso Rathaus, il municipio ornato di affreschi che rappresentano scene della storia cittadina.
Il quartiere antico del Niederburg presenta vie molto pittoresche e le case più antiche della città.
Dal centro storico fino al porto, la zona più vivace di Costanza, si diramano i coloratissimi Mercatini di Natale con ben 170 bancarelle. Colori e luci del Natale si specchiano nell’acqua. Innumerevoli sono le occasioni per fare acquisti o per assaggiare alcune delle prelibatezze locali, ma vi si trovano anche delizie culinarie internazionali. Una delle particolarità del mercatino di Costanza è la “Weihnachtsschiff” (la nave di Natale) ormeggiata sul molo del porto. A bordo è possibile vagare nell’atmosfera suggestiva della città in festa con panorama a 360°. Nel tardo pomeriggio ci si ritrova al pullman e si raggiunge l’Albergo.
Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
DOMENICA 8 DICEMBRE    LINDAU - BREGENZ
Prima colazione in Albergo, rilascio delle camere e sistemazione in pullman. 
Il programma della giornata prevede di raggiungere la città di LINDAU posta sulla sponda settentrionale del lago in una singolare posizione: il suo centro storico è infatti situato su un’isola del Lago collegata alla terraferma da due ponti ed è riconosciuto e tutelato come monumento storico. Incontro con la guida e visita della città che incanta per il suo aspetto curato. Con una piacevole passeggiata si arriverà alla Piazza del Mercato per accedere al centro storico. Da visitare sono due chiese molto belle: la chiesa protestante di Santo Stefano esempio di tardo barocco e la chiesa “Nostra Amata Signora” con interni in stile rococò. Proseguendo si incontra la via principale chiamata Maximilianstrasse, luogo preferito degli appassionati di shopping, con negozi, botteghe e bei palazzi in stile gotico tra cui il Vecchio e il Nuovo Municipio con la facciata interamente affrescata. La passeggiata prosegue verso il lungolago per ammirare il Mangturm, il vecchio faro medievale e quello nuovo. Inoltre si vedrà il Leone Bavarese, una scultura in pietra alta 6 metri, simbolo della potenza della Baviera. Se l’estate rimane il periodo migliore per una vacanza a Lindau, anche l’inverno ha la sua carta vincente: il Mercatino di Natale al Porto. Abeti e casette di legno decorate sapientemente insieme alla musica regalano la magia per una romantica e rilassante passeggiata. Gli stand amorevolmente decorati sono disposti lungo la promenade del porto. Di fronte, il meraviglioso panorama delle montagne innevate. Offrono un’offerta variegata: artigianato e proposte gastronomiche, la foresta di Natale con veri animali e accompagnamenti musicali.   
Il pranzo è libero.
Si prosegue il viaggio per raggiungere BREGENZ capoluogo del Vorarlberg, la regione austriaca più piccola, attrezzatissimo centro turistico sull’estremità orientale del lago. La città si divide in alta e bassa essendo in parte abbarbicata sulle pendici del monte Pfander. La città alta è una zona meravigliosa, in parte chiusa al traffico, da esplorare a piedi. Molte delle strade hanno conservato il loro fascino e il loro carattere antico.
Si sale attraverso una stretta via che porta a una deliziosa piazzetta con case a graticcio e dalle facciate dipinte. Nel quartiere si può ammirare la grandiosa Martinsturm del 1660 con la caratteristica cupola a bulbo e la piccola chiesa Martinskapelle con le volte affrescate. 
Nella città bassa tutto gravita intorno a due vie principali e alla passeggiata che costeggia il lago.
E’ la parte più nuova della città e molte sono le costruzioni moderne e avveniristiche tra cui spicca la Kunsthaus, sede di mostre di arte contemporanea. Bregenz è famosa per il Festival di arti dello spettacolo: in luglio e agosto sulle acque del lago viene montato un palco spettacolare con scenografie all’avanguardiaa
Durante l’Avvento, vanno in scena i Mercatini di Natale, qui particolarmente scenografici grazie anche al lago nel quale si riflettono le luci. Il principale è il mercatino di Natale in Kornmarkplatz, in prossimità del lago, dove le casette di legno propongono specialità culinarie regionali tipiche dell'Avvento, ogni genere di dolciumi natalizi, oggetti d'artigianato, addobbi e idee regalo, un mercato delle arti e dei mestieri antichi, un grande albero di Natale e il presepe vivente. Un mercatino dell'artigianato si tiene nella Oberstadt, ovvero la città alta: sulla Martinplatz e nel seminterrato del Martinsturm si potranno osservare al lavoro ed acquistare i loro prodotti soffiatori di vetro, intagliatori del legno, orafi e artisti, mentre i bambini potranno effettuare gite in carrozza gratuite. Le manifestazioni dell’avvento di Bregenz hanno anche un nutrito programma giornaliero per bambini e adulti: spettacoli di marionette, un carosello nostalgico, la magica foresta delle stelle, e i cavallini Pony.
Nel tardo pomeriggio ci si ritrova al pullman e inizia il viaggio di ritorno. L’itinerario prevede di superare il territorio del Liechtenstein, entrare in Svizzera e raggiungere la galleria del San Bernardino (7 km) che collega la Svizzera tedesca con quella italiana. Si prosegue via Porlezza-Colico con soste al bisogno.
Cena libera.
Arrivo nelle località di partenza in tarda serata.
 

  Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 persone.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                                  €  200,00

Supplemento camera singola (disponibilità limitata)                  € 35,00

Quota bambino in camera tripla con due adulti  € 180,00 (fino ai 12 anni non compiuti)

La quota comprende:

viaggio in pullman Gran Turismo – sistemazione alberghiera in Hotel categoria 3 stelle, camere doppie con servizi e trattamento di mezza pensione (cena bevande escluse/pernottamento/I^ colazione) - visita guidata di Lindau – biglietto d’accesso alle Cascate del Reno - assicurazione e accompagnatore.

La quota non comprende

gli extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Indispensabile avere in viaggio il documento di identità in corso di validita’ (senza timbro di proroga)

 Come funziona 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.