LAGO DI BRAIES

Dki7qZ0XgAA3q7z

IL LAGO DI BRAIES, LE CASCATE DI STANGHE

 e le CITTA’ ALPINE  DELLA VAL PUSTERIA E DELLA VALLE ISARCO

19 e 20 SETTEMBRE

Programma di viaggio:

SABATO 19 Settembre  CASCATE DI STANGHE – VIPITENO - BRESSANONE
Partenza in pullman Gran Turismo di prima mattina con ritrovo nei vari punti concordati in fase di prenotazione. Inizio del viaggio via Aprica-Passo del Tonale. Brevi soste durante il tragitto. Proseguimento via Autostrada da Mezzocorona per raggiungere l’Alta Valle Isarco dove a RACINES. nei pressi di Vipiteno, si trova LA GOLA DI STANGHE detta anche orrido Gilf considerato come monumento naturale protetto ed è considerato uno dei più bei siti naturali delle Alpi per la sua bellezza e particolarità. Qui si trascorre la mattinata per un’esperienza affascinante tra rocce e cascate spumeggianti. Grazie alle nuove passerelle il percorso è accessibile anche ai più prudenti. Le cascate sono formate grazie all’instancabile lavoro del rio Racines che attraversa imponenti pareti rocciose e marmo bianco compiendo oltre 175 metri di dislivello, prima di precipitare fragorosamente a valle in una cascata e riversarsi nel rio Ridanna. Oggi, grazie a un percorso assicurato con scalini e ponticelli, passerelle e parapetti, è possibile ammirare lo spettacolo offerto dalla natura.
 
Al termine della passeggiata trasferimento in pullman a VIPITENO (6 km). Pranzo libero e tempo a disposizione per visitare la località. Sterzing per i tedeschi, è un'antica città feudale e località mineraria a 950 mt sul livello del mare; con i suoi 7000 residenti e a due passi dall'Austria, questo centro fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia. 
Via Città Nuova è la parte più caratteristica della città e una delle strade più belle del Tirolo, concentrato di interessanti edifici in stile rinascimentale costruiti secondo la tradizione tirolese con vie porticate e case con ricche insegne dai vivaci colori. Simbolo di Vipiteno è la Torre delle Dodici, nella piazza principale.
 
A metà pomeriggio trasferimento in pullman a BRESSANONE (30 km). Tempo libero a disposizione.
Conosciuta in tedesco come Brixen, la località è una miscela di Italia e Austria con la maggior parte degli abitanti di lingua tedesca, nonostante il villaggio sia parte d’Italia dalla fine della prima guerra mondiale.
 
E’ la città più antica del Tirolo italiano (il Sudtirol) e per molti secoli è stata una delle città più importanti della montagna del centro d’Europa e, per oltre un millennio, la casa dei vescovi della Regione. Il centro della città si concentra nell’alberata Piazza Duomo, lunga e rettangolare, dove si erge una grande colonna marmorea e il Duomo di S. Maria Assunta con preziose decorazioni, ricco di marmi e candelabri di vetro di Murano. Accanto il Chiostro decorato con un ciclo di affreschi tra i più importanti di tutto l’arco alpino. Nella vicina Piazza Vescovile, si ammira il Palazzo dei Principi vescovi che presenta due facciate decorate da splendide logge rinascimentali e che ospita il Museo Diocesano con un’ampia collezione di antichi presepi. La via dei Portici Maggiori, nell'antico nucleo urbano, conserva ancora il carattere medievale.
 
Nel tardo pomeriggio trasferimento a Terento (20 km) e sistemazione in Albergo nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
 
DOMENICA 20 Settembre  LAGO DI BRAIES – SAN CANDIDO - BRUNICO
Prima colazione in Albergo. Rilascio delle camere e sistemazione in pullman.
Il programma della giornata porta alla scoperta della VAL PUSTERIA  per immergersi nel favoloso contesto delle Dolomiti a due passi dall’Austria.
 
L’itinerario inizia con la “Perla delle Dolomiti”, IL LAGO DI BRAIES dal color verde smeraldo.
 
ALCUNE INFORMAZIONI SUL LAGO:
Altitudine: 1.494 m       Superficie: ca 31 ha
Lunghezza; 1,2 km       Larghezza: 300 - 400 m
Lunghezza riva. 3,5 km        Profondità massima: 35,7 m
Profondità media: 17,1 m   Temperatura media dell'acqua: 18°C
 
Formatosi a causa di una frana, è da sempre considerato una perla tra i laghi dolomitici. Si trova a 1409 mt di altitudine circondato dalle vette imponenti delle Dolomiti di Braies. Già noto comunque da tempo, il Lago di Braies è diventato ancora più famoso come set cinematografico della serie TV italiana “Un passo dal cielo”. Se ci si sofferma al lago e si è guardato la serie, si scoprono continuamente immagini già note. Il tempo a disposizione permette la camminata circolare attorno al lago per ammirare la sua bellezza da varie prospettive. L’intero giro ha una lunghezza di 3,6 km con un dislivello di circa 100 metri.  Il sentiero che costeggia il magico lago è un’esperienza nella natura adatta a grandi e piccini.  Il percorso, sicuro e ben segnalato, su un terreno di ghiaia e terra battuta, si snoda maggiormente lungo la riva del lago e solo in parte si sposta più in alto, sulle pendici boscose. 
Si parte dallo storico Hotel Lago di Braies, si supera la piccola chiesetta della Madonna e con un ampio sentiero si raggiunge la sponda del lago. Il percorso offre di continuo stupendi punti dove fare una sosta fino a raggiungere le spiaggette sulla sponda sud. Da qui, dove l’imponente Croda del Becco sovrasta il lago, il percorso diventa più stretto e molto vario, anche un po' più ripido, procedendo su un sentiero a gradini ricavato nella parete rocciosa. Da qui la vista è meravigliosa. Attraverso una serie di comode curve si ridiscende fino ad arrivare in una bellissima baia. L’escursione si conclude passando attraverso luminosi boschi di conifere fino a raggiungere il punto di partenza. Possibilità di fare un giro sul lago noleggiando una barchetta a remi.
 
Terminato il tempo dedicato al lago ci si sposta a SAN CANDIDO (20 km), in tedesco Innichen, la località più famosa della Val Pusteria.
Tempo a disposizione da trascorrere nella piacevole e centrale zona pedonale dove si trovano numerosi negozi a conduzione familiare con prodotti artigianali tipici del luogo, botteghe alimentari che propongono i sapori locali come lo speck di montagna, yogurt fresco e marmellate di frutti di bosco raccolti in zona. Bar e ristoranti offrono varie possibilità di ristoro per il pranzo libero. Possibilità di gustare i piatti tipici come i canederli allo speck. Immancabile lo strudel di mele.
Particolarità che caratterizza il piccolo centro cittadino è la presenza di ben tre chiese che meritano una visita: la Collegiata, la più antica e tra le più importanti di tutto il Tirolo col caratteristico cimitero dalle croci in ferro battuto; la Chiesa di San Michele gioiello barocco; la caratteristica Chiesa del Santo Sepolcro formata da due Cappelle e in posizione ribassata rispetto alla strada.
 
Nel primo pomeriggio si raggiunge BRUNICO (35 KM). A 838 mt sul livello del mare, è considerata la ‘capitale’ della Val Pusteria, centro culturale, politico e commerciale di tutta la Valle. Qui le Valli di Tures e Aurina dal nord e la Val Badia dal sud convergono nella verde Val Pusteria. Il castello medievale vescovile che ospita una sezione del Museo della Montagna di Reinold Messner, dalla sua altura boscosa, accoglie i visitatori già da lontano. Varcata una delle imponenti porte della città ci si ritrova nel bellissimo centro storico dove si fondono elementi barocchi e tardo medievali. Passeggiando senza fretta si percorre la Via Centrale dove si affacciano le case dai bei frontoni merlati, le inferriate elaborate, gli erker, le tradizionali sporgenze finestrate e si aprono rinomate boutique, negozietti affascinanti, ristoranti storici, caffè ed enoteche, centri di cultura.
Un’altra piacevole passeggiata porta dal centro del paese alla collina fino al castello (15 minuti) per godere di una bellissima vista dall’alto sul paese, sulla Valle Aurina e su Plan de Corones, il paradiso degli sciatori.   Lungo il percorso, in mezzo al bosco sul pendio del monte si trova il Cimitero della Grande Guerra con le tombe di 793 soldati provenienti da diversi paesi e di diversa religione. Il luogo si propone come monumento al rispetto e alla fratellanza tra i popoli.
 
Nel tardo pomeriggio è prevista la partenza per il viaggio di rientro con arrivo nelle varie località di partenza in tarda serata.
 
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                         EURO 190,00
 

Supplemento per sistemazione in camera singola   Euro 25,00

 
Per motivi tecnico-organizzativi l’ordine delle visite e delle escursioni potrebbe variare
senza modificarne i contenuti.
 
Il viaggio verrà effettuato cIl viaggio verrà effettuato con un minimo di 25 partecipanti.
 

          Sistemazione alberghiera in località Terento

 
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo - sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati - trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione) con bevande incluse a cena - tassa di soggiorno –

biglietto d’ingresso alla Gola di Stanghe - assicurazione medico sanitaria - accompagnatore.

 La quota non comprende:
 
le bevande durante i pasti, eventuali extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.