SOGGIORNO BALNEARE A PESARO E VISITA DI URBINO

unnamed 3

SOGGIORNO BALNEARE A PESARO 

IN PROGRAMMA ESCURSIONE A URBINO

 

 Dal 27 al 30 AGOSTO

 

Programma di viaggio:

Giovedì 27 Agosto
Partenza in pullman di prima mattina dalle località prestabilite in fase di prenotazione. Itinerario viaggio via Lecco – Autostrada del Sole con breve sosta per ristoro in Autogrill.
Ore 13.00 circa sosta per il pranzo in trattoria tipica nei pressi di Bologna.
Nel pomeriggio arrivo a PESARO e sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto. Cena e pernottamento
 
Venerdì 28 Agosto      
GIORNATA RELAX DA TRASCORRERE IN SPIAGGIA E POSSIBILITA’ DI PASSEGGIATE E BICICLETTATE
Pensione completa in Hotel.
Giornata libera a disposizione per attività individuali.
Si consiglia una passeggiata nel centro storico di Pesaro, famosa per essere la città natale del compositore Gioacchino Rossini. Dalla piazza principale del lungomare con la “sfera grande” di Giò Pomodoro si raggiunge il centro storico ricco di testimonianze storiche e artistiche: la Casa natale di Rossini, la Cattedrale con preziosi mosaici, la Piazza del Popolo con la “Pupilla di Pesaro”, la fontana simbolo della città, il Santuario della Madonna delle Grazie, …
Cena e pernottamento in Albergo.
 
Sabato 29 Agosto
MATTINATA IN ESCURSIONE A URBINO – POMERIGGIO IN RELAX
Prima colazione in Hotel. Ore 9,00 partenza in pullman per URBINO (35 km). Incontro con la guida e visita di questa splendida città che mantiene ancora intatta una tipica atmosfera rinascimentale. Il centro storico, con i caratteristici quartieri medievali fatti di stretti vicoli di mattoni rossi e le grandi piazze rinascimentali sulle quali sorgono imponenti edifici, è ricco di musei e monumenti: il Duomo, il Palazzo Ducale, la Piazza del Rinascimento, la Chiesa di San Domenico, la Piazza della Repubblica. L’itinerario del tour guidato prevede l’ingresso all’Oratorio di San Giovanni Battista per ammirare un imponente ciclo di affreschi, un capolavoro assoluto che lascia sbalorditi!
Rientro a Pesaro per il pranzo in Albergo. Pomeriggio libero a disposizione da trascorrere in spiaggia.
Cena e pernottamento in Albergo.
 
Domenica 30 Agosto
Prima colazione in Hotel e mattinata libera a disposizione.
Pranzo in Albergo e rilascio delle camere. Nel primo pomeriggio sistemazione in pullman e inizio viaggio di ritorno. Soste durante il tragitto. Arrivo in tarda serata nelle località di partenza.
 
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                         EURO  450,00
 
Quota per sistemazione in camera singola                       Euro 490,00
Quota a persona per sistemazione in camera tripla         Euro 435,00
 
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo – pranzo in trattoria il I° giorno con bevande incluse - sistemazione in Hotel categoria 3 stelle in camere doppie con servizi e trattamento di pensione completa con le bevande incluse – tassa di soggiorno in Albergo - servizio spiaggia attrezzata - escursione in pullman privato a Urbino con visita guidata e biglietto d’ingresso all’Oratorio di San Giovanni Battista – assistenza di accompagnatore per tutta la durata del viaggio - Assicurazione medico sanitaria.

 
La quota non comprende:
le bevande durante i pasti, eventuali extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
Note:

La sistemazione alberghiera è prevista a PESARO presso: Hotel Promenade

Tutte le informazioni sull’hotel sono disponibili sul sito www.hotelpromenade.pu.it

  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CROAZIA E SLOVENIA

PLIDV

CROAZIA E SLOVENIA 

 TOUR IN BUS DAL 9 AL 13 SETTEMBRE

Programma di viaggio:

Mercoledì 9 Settembre GROTTE DI POSTUMIA e CASTELLO DI PREDJAMA - LUBIANA
In prima mattinata incontro nei luoghi e agli orari stabiliti in fase di prenotazione. Sistemazione in pullman e inizio viaggio con itinerario Lecco-Autostrada Serenissima direzione Venezia. Superata Trieste si oltrepassa il confine con la Slovenia per arrivare alle Grotte di Postumia alle ore 13.00 circa. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio ingresso alle Grotte, un intreccio fantastico di gallerie e sale, con una ricchezza sbalorditiva di fenomeni carsici. Tra le più grandi al mondo, prevedono un sistema di visita ben organizzato: con un simpatico trenino si viaggia sotto i maestosi archi sotterranei, decorati da stalattiti che sembrano lampadari, attraversando un paesaggio fantastico cosparso di sculture calcaree create dalla natura con una temperatura costante di 10°. Terminata la visita si prosegue in bus per raggiungere, a 9 Km dalle grotte, il  Castello di Predjama, il castello di grotta più grande al mondo, un mistero dell’ingegneria medievale inespugnabile incastonato nella viva roccia su una parete verticale di 123 mt da 800 anni.
Nel tardo pomeriggio si raggiunge LUBIANA.
 Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
Giovedì  10 Settembre     LUBJANA e IL LAGO DI BLED
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e mattinata dedicata alla visita guidata della città.
Lubiana, la piccola capitale della Slovenia, è una città romantica e ricca di storia, vivace e piena di attrazioni. Conquista i visitatori con i suoi magnifici paesaggi, la straordinaria architettura, il ricco patrimonio culturale frutto di scambi, l’atmosfera allegra e rilassata. Ciascun quartiere conserva la sua impronta storica: medievale, barocca o liberty anche se tutta la città è “segnata” dalle incredibili opere del geniale architetto ed urbanista Joze Plecnik a cui, dagli Anni Venti fino all’inizio della Seconda Guerra Mondiale, venne affidato il compito di ridisegnare la città adattandola secondo i suoi gusti. I ponti sono un elemento caratteristico della capitale slovena. Numerosi attraversano il Ljubljanca e regalano scorci suggestivi, belli da fotografare o semplicemente, ammirare. Graziosi caffè e locali affollano il lungofiume.
Trasferimento a BLED (54 km) destinazione turistica tra le più note della Slovenia.
Pranzo in Ristorante.
Il lago di Bled è un vero e proprio luogo d’incanto, circondato da verdissime montagne che si specchiano nelle sue acque, con un bel castello e l’isolotto al centro del lago. E’ tra le località di villeggiatura più rinomate della Slovenia grazie anche al suo clima mite e alle acque termali del lago. A bordo di una pletna, la barchetta tradizionale tipica del luogo, si raggiunge l’isoletta, vero scrigno di bellezza con la sua chiesetta e il piccolo borgo. Visita alla Chiesa di Santa Maria Assunta con la salita al campanile.
In serata rientro a Lubiana, cena e pernottamento in Hotel.
 
Venerdì 11 Settembre ROVIGNO e PARENZO - ABBAZIA
Prima colazione in hotel, rilascio delle camere e sistemazione in bus. Lasciato il territorio sloveno si entra in Croazia e l’intera giornata porta alla scoperta dei luoghi più suggestivi della penisola dell’Istria con l’assistenza della guida. Si inizia con la visita di ROVIGNO, piccolo borgo antico edificato su un’isola collegata alla terraferma da un istmo artificiale. Il centro storico, raccolto entro le mura erette da Venezia a protezione contro i pirati, è caratterizzato da romantiche piazzette e rapidi calli lastricate che conducono sulla collina dove si trova la Chiesa di Sant’Eufemia, patrona della città. Un po’ di fatica ma, giunti al monte, si aprirà la vista sull’ampio sagrato della chiesa il cui campanile, alto ben 60 metri, fu costruito su modello di quello di San Marco a Venezia. Da qui si gode un bellissimo panorama su tutta la baia disseminata di piccoli isolotti. Pranzo in Ristorante.
Dopo pranzo si raggiungerà l’incantevole PARENZO, la località turistica più visitata in Istria e Croazia, stupendamente costruita su una penisola protesa in mare e impreziosita da monumenti bizantini e veneziani. E’ prevista la visita dei monumenti principali del nucleo antico tra i quali spiccano la basilica bizantina di Eufrasiana dichiarata patrimonio dell’Unesco nel 1996 che conserva all’interno alcuni mosaici considerati tra i migliori esemplari di arte bizantina del mondo. Passeggiando per la città, nelle viuzze strette o nelle piazze pavimentate del centro storico, sarà possibile notare le tracce artistiche e spirituali delle grandi culture antiche che qui hanno lasciato traccia.
Nel tardo pomeriggio si raggiunge ABBAZIA, la perla del Quarnaro. Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento. Dopo cena possibilità di una bella passeggiata a mare lungo un bellissimo sentiero alto appena un paio di metri sulla costa rocciosa realizzato nel 1911 e intitolato all’imperatore d’Austria Francesco Giuseppe che per primo credette nello sviluppo turistico di Abbazia. Il lungomare si estende per ben 12 chilometri lungo la costa tra parchi lussureggianti e magnifiche ville da una parte e le spumeggianti onde del mare dall’altra e permette di conoscere la ricchezza della vegetazione tipica della zona, godere dell’aria del mare e del paesaggio litorale con tante piccole baie.
 
Sabato 12 Settembre     I LAGHI DI PLITVICE                                              
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata all’escursione con guida al “Parco Nazionale Laghi di Plitvice”. Il complesso è formato da 16 laghi alimentati dai fiumi Bijela Rijeka e Crna Rijeka (Fiume Bianco e Fiume Nero) e da sorgenti sotterranee, collegati tra loro da una serie di cascate, che si riversano nel fiume Korana. Nel 1979 sono stati proclamati Patrimonio dell'Umanità dall’Unesco; sono visitabili grazie ad una rete ben segnata di sentieri e da 18 km di passerelle di legno che danno al tragitto a pelo d'acqua un fascino unico che li rendono una delle più grandi meraviglie naturali d’Europa. La visita al parco prevede la mattinata dedicata alla parte superiore i cui laghi si trovano in una valle dolomitica circondati da foreste e collegati da spettacolari cascate mentre il pomeriggio si passeggerà nella parte inferiore dove si possono vedere i laghi più piccoli e vegetazione più bassa. Il pranzo è previsto in Ristorante in prossimità del Parco. Nel tardo pomeriggio rientro ad Abbazia. -Cena e pernottamento.
 
Domenica 13 Settembre     PORTOROSE  e PIRANO – rientro in Valtellina
Prima colazione in Hotel, rilascio delle camere e partenza per il territorio sloveno dove, a PORTOROSE, definita “La città delle Rose” è prevista la sosta con tempo libero a disposizione. La località turistica di mare è conosciuta per la sua lunga tradizione come centro termale famoso per la Thalasso Terapia, e per i suoi casinò. Sarà possibile passeggiare sul lungomare che corre per diversi chilometri e su cui si affacciano i negozi e gli alberghi più 
belli della località ammirando il mare e la vegetazione quasi mediterranea, contornata da palmizi. 
In seguito si raggiunge PIRANO vivace borgo disposto su una piccola penisola protesa in mare e protetta da pittoresche mura veneziane. Incontro con la guida della graziosa cittadina fondata dai Greci e poi dominata dai Romani e dai Bizantini prima di diventare uno dei centri principali della Repubblica Veneta, della quale conserva intatta l’atmosfera e l’aspetto architettonico.  La città vecchia è costituita da un complesso di costruzioni venete nelle strette calli lastricate, fra scalinate e portici, nei campielli e nelle piazzette. Le case barocche e gotiche sono numerose, con finestre ad archi acuti, e si inseriscono fra le basse case che furono dei pescatori e dei salinai. Pranzo in Ristorante. Al termine ritrovo al pullman e inizio viaggio per il rientro in Italia. Previste brevi soste lungo il tragitto. Arrivo in Valtellina in tarda serata.
 

 
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                         EURO 690,00
 
Quota per sistemazione in camera singola                          EURO 790,00
 
Il viaggio verrà effettuato cIl viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 partecipanti.
 
 
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo - sistemazione in hotel 3/4 stelle in camere doppie con servizi privati, due notti a Lubiana e due notti ad Abbazia – tasse di soggiorno - trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione a buffet) in Albergo – cinque pranzi in ristorante - servizi guida come da programma - ingressi alle Grotte di Postumia, al Castello di Predjama, all’Isola di Bled e al Parco Nazionale Laghi di Plitvice - assicurazione medico sanitaria - accompagnatore.

 La quota non comprende:
le bevande durante i pasti, eventuali extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
 
Note:

I partecipanti al viaggio dovranno essere muniti di documento valido per l’espatrio   (carta d’identità senza timbro di proroga)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TOUR IN VALLE D'AOSTA

DhRpVyKWsAAe3c7

TOUR IN VALLE D'AOSTA

UN ITINERARIO TRA NATURA E CASTELLI

29/30 AGOSTO

Programma di viaggio:

Sabato 29 Agosto     CASTEL SAVOIA e CASTELLO DI SARRE - AOSTA
Ritrovo nei luoghi e agli orari stabiliti in fase di prenotazione. Sistemazione in pullman e inizio viaggio via Lecco-Autostrada per Torino fino al raccordo di Santhià. Sosta in Autogrill. Proseguimento per Pont St. Martin punto d’ingresso in Val d’Aosta arrivando da est.
Ore 11.15 arrivo a GRESSONEY-SAINT-JEAN per la visita guidata a CASTEL SAVOIA. Realizzato per volere della regina Margherita, il castello medievale ha un aspetto fiabesco con cinque torrette, una diversa dall’altra, che cingono l’edificio centrale. L’interno è riccamente decorato da pitture ornamentali e ovunque ricorrono richiami al fiore della margherita, in riferimento al nome della regina, le cui iniziali si riconoscono spesso nella dimora; cornici ornamentali ripropongono al loro interno i motti di casa Savoia. Tra le dipendenze sono da segnalare la Villa Belvedere, antica foresteria, e il Romitaggio Carducci, dedicato alla memoria del poeta. Terminata la visita si raggiunge l’Hotel. Sistemazione nelle camere e pranzo. Nel primo pomeriggio si raggiunge la località Lalex dove, su un poggio terrazzato ricco di vigneti, si erge il CASTELLO DI SARRE. Incontro con la guida e visita.
Il castello può essere considerato un museo che testimonia la presenza della famiglia Savoia in Valle d’Aosta.
Costruito nel 1710 da Giovanni Francesco Ferrod di Arvier sui resti di una casa forte del 1242, dopo vari passaggi di proprietà fu acquistato nel 1869 dal re d’Italia Vittorio Emanuele II, che lo ristrutturò e lo utilizzò come residenza durante le sue battute di caccia in Valle d’Aosta.
Il castello reale di Sarre, entrato a far parte del patrimonio privato di Sua Maestà, divenne allora il quartiere generale utilizzato dal re per le sue spedizioni nelle valli vicine. Per ospitare il primo re d’Italia la dimora subì alcune modifiche, tra le quali la sopraelevazione della torre e la costruzione di una nuova scuderia. All’interno, gli ambienti furono completamente ristrutturati e rimodernati. Anche il successore di Vittorio Emanuele, Umberto I (1844-1900) destinò il castello alpino decise di modificarlo ulteriormente, rinnovando l’interno e facendo realizzare il suggestivo “salone delle corna”, ornato con trofei di stambecco e camoscio.
Il castello fu abitato per villeggiatura dalla regina Maria José anche negli anni successivi alla monarchia.
Nel 1989 venne acquistato e ristrutturato dalla Regione Valle d’Aosta. L’allestimento attuale degli appartamenti reali, attraverso gli arredi, i dipinti, gli oggetti cari ai Savoia, permette al visitatore di rivivere alcuni tra i momenti importanti della storia dei Reali d’Italia. 
Terminata la visita al Castello è previsto tempo libero da trascorrere ad AOSTA nel centro storico.
Appena arrivati in città ci si imbatte nei resti perfettamente conservati del suo glorioso passato romano, l’Arco di Augusto, la Porta Praetoria, il Teatro Romano. Passeggiando si raggiunge Piazza Emile Chanoux, la piazza principale dove si affaccia il bel municipio. Si può visitare la Cattedrale con pregevoli affreschi, vetrate artistiche e mosaici. Uno dei monumenti più belli di Aosta è la Collegiata di Sant’Orso, vero gioiello medievale con un incredibile chiostro. Possibilità di acquistare nelle piccole botteghe prodotti tipici come formaggi, salumi e il tipico pane nero. Nel tardo pomeriggio rientro in Hotel. Cena e pernottamento.
 
Domenica 30 Agosto CASCATE LILLAZ - FORTEZZA DI BARD
Prima colazione in Albergo e rilascio delle camere. Sistemazione in pullman e breve trasferimento per raggiungere COGNE, un piccolo paese situato
alle porte del Parco Nazionale del Gran Paradiso da cui si gode la vista su uno dei “Quattromila” della Valle d’Aosta, il monte Gran Paradiso per l’appunto. Oltrepassata Cogne si raggiunge in bus l’abitato di Lillaz a 1611 metri sul livello del mare, con solo 90 abitanti, punto di partenza per la passeggiata nella natura che porta alle CASCATE DI LILLAZ, una breve camminata di 15 minuti. Il tempo di percorrenza si allunga perché è impossibile non fermarsi più volte e ammirare il paesaggio. Il fiume Urtier scorre formando tre salti d’acqua, cascate su più livelli che è possibile ammirare da diverse prospettive continuando a percorrere il sentiero panoramico che le costeggia. Si tratta di un percorso pienamente accessibile a tutti, essendo completamente in piano nel tratto che conduce alla prima cascata e poi in salita, ma non impegnativa e accompagnata da gradini formati dalle rocce e ringhiere, per raggiungere il secondo e il terzo salto d’acqua. Al termine della visita rientro in Albergo per il pranzo. Di seguito trasferimento al piccolissimo borgo di BARD, circa 160 abitanti su 3 km quadri di superficie. Situato all’imbocco della Valle d’Aosta e arroccato tra le montagne, lungo le sponde della Dora Baltea, racchiude tantissime testimonianze storiche e mostra il tipico assetto urbano del medioevo rimasto inalterato nel tempo. Incontro con la guida e passeggiata nel borgo tra una quarantina di case tutte antiche con portali, finestre e balconi bellissimi, tutte così unite  le une alle altre che i tetti coperti di ardesia si toccano e si confondono. Si prosegue con la visita all’imponente FORTE DI BARD, una fortezza militare posta su uno sperone roccioso a difesa dell’ingresso della valle che, interamente restaurato, ha riaperto ai visitatore nel 2006 ed è facilmente raggiungibile oltre che lungo la storica strada carrabile, con comodi ascensori avveniristici che portano fino alla cima da cui si gode un bellissimo panorama. Vera e propria fortezza, il Forte è considerato un capolavoro dell’architettura militare, compatto e massiccio, composto da caserme, camminamenti coperti, imponenti mura e feritoie. La fortezza è costituita da tre principali corpi di fabbrica posti a diversi livelli, tra i 400 e i 467 metri: dal più basso. L’Opera Ferdinando, a quello mediano, l’Opera Vittorio, e al più alto, l’Opera Carlo Alberto per un totale di 283 locali. E’ divenuta oggi un polo culturale che ospita musei stabili e mostre temporanee di alto livello. Il Museo delle Alpi è un allestimento permanente dedicato alle Alpi, con numerosi audiovisivi che illustrano gli aspetti fisici, naturalistici, storici, etnografici. 
Alle ore 17.00 circa è previsto il ritrovo al pullman e la partenza per il viaggio di rientro.
 
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                         EURO 210,00
 
Quota per sistemazione in camera singola                          EURO 250,00
 
Il viaggio verrà effettuato cIl viaggio verrà effettuato con un minimo di 25 partecipanti.
 
 
La quota comprende:

viaggio in pullman Gran Turismo – sistemazione in albergo 3 stelle in camere doppie – trattamento di pensione completa + un pranzo, bevande incluse - biglietti d’ingresso e visite guidate ai Castelli in programma - biglietto di accesso al Forte di Bard e visita guidata al borgo e alla Fortezza di Bard – accompagnatore – assicurazione.

 La quota non comprende:
le bevande durante i pasti, eventuali extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TOUR IN ALSAZIA

poster colmar petit venezia canale d 39 acqua e le case alsazia francia

TOUR IN ALSAZIA 

COLMAR, STRASBURGO E I BORGHI LUNGO LA STRADA DEI VINI

DAL 11 AL 13 SETTEMBRE

Programma di viaggio:

Venerdì 11 Settembre  VALTELLINA – PIANTEDO – MENAGGIO – SAN GOTTARDO - COLMAR
Nella prima mattinata partenza in pullman dalla Valtellina via Piantedo-Menaggio-Bellinzona-traforo del San Gottardo-Basilea. Prima di entrare in territorio svizzero sosta per la colazione. Via Autostrada si arriva a COLMAR alle ore 13.00 circa. Pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita di questa piccola città-gioiello, museo a cielo aperto. Passeggiata lungo le caratteristiche vie del centro storico tra case medievali, facciate pastello, botteghe artigiane, giardini e cortili segreti. Contesa più volte nel corso dei secoli dalla Francia e dalla vicinissima Germania, è città dalla doppia anima, metà francese e metà tedesca. Tipica città alsaziana, è una delle città più incantevoli d’Europa, soprattutto grazie al suo aspetto urbano tipicamente medievale rimasto intatto, caratterizzato da un susseguirsi di casette colorate a graticcio in pietra o in legno, stradine acciottolate, chiesette gotiche e piccoli ponti che oltrepassano i corsi d’acqua che attraversano il centro storico. Proprio la presenza del fiume Lauch e di una serie di canali in grado di creare scorci molto suggestivi e tutti da fotografare, Colmar è conosciuta anche col nome di “Piccola Venezia”.
Al termine della visita guidata tempo libero a disposizione.
In serata, trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
Sabato 12 Settembre     STRASBURGO e  giornata itinerante tra i villaggi alsaziani lungo la Strada dei Vini
Prima colazione in hotel. Sistemazione in pullman e inizio escursione lungo la “strada dei vini”, uno degli itinerari più suggestivi dell’Alsazia attraverso una magnifica campagna tappezzata da vigneti stretti  e lunghi a perdita d’occhio, boschi alle pendici dei Vosgi e paesaggi punteggiati da castelli arroccati e villaggi a graticcio che sembrano usciti da una favola.
Si raggiunge RIQUEWIHR un villaggio di poco più di 1.200 abitanti inserito nella lista dei paesi più belli di Francia. Appena si superano le sue porte, si è subito conquistati dal fascino di questo villaggio, soprattutto dai suoi colori: muri ocra, rosa, rossi e blu che si intonano perfettamente ai fiori che ornano i balconi. Anche l’architettura del luogo vi saprà conquistare. E’ un ritorno al XVI secolo, periodo durante il quale questa città fortificata, ad una decina di km da Colmar, costruì la propria fama e prosperità sulla cultura e il commercio del vino. Oggi nelle vigne della zona si produce il pregiato grand cru Riesling. È come se il tempo qui scorresse più lentamente. Percorrendo la rue du Gènèral de Gaulle, si possono ammirare le più belle case d’Alsazia costruite in pietra e legno con travi scolpite e colorate, fontane e giardini. Il paese, suggestivo e fiabesco, ha ispirato artisti da ogni parte del mondo, come il celebre Hayao Miyazaki, regista e produttore cinematografico giapponese; i disegnatori della Disney si sono ispirati per il villaggio del cartone animato “La Bella e la Bestia”; il cantautore italiano Cesare Cremonini, nel centro del paese, ha girato il video musicale del brano Maggese.
L’itinerario prosegue per raggiungere RIBEAUVILLE, la “città dei menestrelli”.
E’ un borgo dal volto medievale con tre castelli, torri e bastioni, che ospita circa 5.000 abitanti. E’ forse il villaggio più rappresentativo della bellezza alsaziana grazie ai suoi vicoli stretti e acciottolati su cui si affacciano splendide case a graticcio dai colori pastelli ricoperte di vasi fioriti.
Ogni angolo vi incanterà e vi consigliamo di perdervi fra le vie pittoresche alla ricerca di scorci da fotografare, come una veduta della seicentesca Pfifferhus, la casa dei menestrelli, che sembra uscita da una favola dei fratelli Grimm! 
Pranzo libero. 
Trasferimento a STRASBURGO capitale d’Europa e dell’Alsazia. Incontro con la guida e visita alla città.  La meravigliosa città di Strasburgo rimane nei cuori dei suoi visitatori per le sue due anime: quella cosmopolita e moderna, che gravita intorno al Parlamento Europeo e quella pittoresca e antica che si concentra nel cuore della città vecchia, affacciata sui canali e ricca di storia. Nel centro storico, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, spicca la magnifica Cattedrale di Notre-Dame, una delle chiese più famose dell’intera Francia che col suo orologio astronomico vale da sola il viaggio. Per renderla così imponente ed affascinante sono occorsi ben 8 secoli, partendo dalla costruzione, nel 1015, su alcuni resti di un tempio dedicato ad Ercole. L'edificio religioso, a cui la sua guglia regala un'altezza di ben 142 metri, è ugualmente suggestivo all'interno, così come all'esterno. La facciata, con il suo portone scolpito, è una sorta di Bibbia raffigurante diversi episodi della vita di Gesù. Gli interni della cattedrale, invece, caratterizzati da un arredamento semplice e sobrio, cattura l'interesse dei visitatori grazie a tre "micro-attrazioni": le vetrate colorate, l'Orologio Astronomico e il Pilastro degli Angeli.
Tempo libero al termine della visita guidata e di seguito ritrovo al pullman per raggiungere l’Albergo.
Cena e pernottamento.
 
Domenica 13 Settembre  KAYSERSBERG e le cantine – rientro in VALTELLINA
Prima colazione in hotel, rilascio delle camere e incontro con la guida. 
Sistemazione in pullman per raggiungere KAYSERSBERG un piccolo gioiello medievale a 820 metri d’altitudine coi vitigni del Pinot Grigio tutt’attorno. E’ un borgo con poco più di 2.700 abitanti che i francesi hanno votato nel 1917 come villaggio preferito. Il suo nome significa “collina dell’imperatore”: nel XIII secolo Federico II acquistò la collina e fece costruire un grande castello, attualmente esistente ma diroccato. Nel corso degli anni ai piedi del castello vennero costruite tantissime casette caratteristiche e molto colorate oggi perfettamente conservate. La passeggiata nel borgo riserva dettagli da cartolina che danno alla località un’aria fiabesca: le stradine lastricate, le case in legno a graticcio, il ponte fortificato, le fontane, le piccole piazze fiorite e le cicogne sui tetti. Nel borgo anche la residenza/museo del premio Nobel per la pace Albert Schweitzer. Gironzolando per i vicoli del centro fino al bellissimo ponte fortificato che taglia in due il fiume, tra una foto ed un’altra, si arriva sulla Grande Rue dove ci aspettano le botteghe artigianali.
Lasciato il borgo segue un momento di relax: è prevista la visita alla cantina Cathy Rentz, dove si potranno degustare i “grandi bianchi” famosi in tutto il mondo. Si dice che l’uva sia l’oro dell’Alsazia, una delle regioni vinicole più antiche di Francia che gode di due fattori fondamentali: piovosità assai scarsa e ore di sole numerose. I vitigni coltivati sono sette: il Riesling, forse il più conosciuto, il Pinot gris, una volta noto come Tokay, il Gewürztraminer e lo splendido e meno diffuso Muscat d’Alsace sono i più significativi. A questi vanno aggiunti: il Pinot blanc, delicato e fresco, il Sylvaner, leggero e molto profumato e il Pinot noir, l’unico rosso d’Alsazia, che in questa regione, come nella Loira, si serve freddo.
Dopo un simpatico assaggio e gli eventuali acquisti di vino a ottimi prezzi si riprende il viaggio di rientro in Valtellina. Pranzo libero. 
Soste per ristoro durante il tragitto. Arrivo nelle località di Partenza in tarda serata.

 
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                         EURO 355,00
 
Quota per sistemazione in camera singola                          EURO 435,00
 
Il viaggio verrà effettuato cIl viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 partecipanti.
 
 
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo - sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati - trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione) - servizio guida come da programma - degustazione in cantina - assicurazione medico sanitaria - accompagnatore.

 La quota non comprende:
le bevande durante i pasti, eventuali extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
 
Note:

Documenti di viaggio: carta d’identità o passaporto in corso di validità e senza timbro di proroga.

Per motivi tecnico-organizzativi l’ordine delle visite e delle escursioni potrebbe variare senza modificarne i contenuti.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VACANZA MARE ALL'ISOLA D'ELBA

HTL00021 1

VACANZA MARE ALL'ISOLA D'ELBA

Tappa a Pisa il giorno di rientro

DAL 2 AL 5 SETTEMBRE

Programma di viaggio:

Mercoledì 2 Settembre
Partenza in pullman di prima mattina dalle località prestabilite in fase di prenotazione. Itinerario viaggio via Lecco – Autostrada del Sole fino a Parma. Da qui si oltrepassano gli Appennini percorrendo l’Autostrada A15 della Cisa fino a La Spezia. Brevi soste per ristoro e per il pranzo libero in Autogrill. Nel primo pomeriggio arrivo a PIOMBINO e operazioni d’imbarco, autobus e passeggeri, sul traghetto che dopo circa un’ora di attraversata attracca a PORTOFERRAIO. Breve tempo a disposizione per una passeggiata nel centro storico con le sue viuzze in salita, suggestivi vicoletti, antiche chiese, castelli e fortezze, il tutto a due passi dal mare. Trasferimento in bus in Hotel a MARINA DI CAMPO (17 km), il centro balneare più frequentato dell’isola grazie alla sua lunga e bianchissima spiaggia. Drink di benvenuto e sistemazione nelle camere riservate.
Tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento in Hotel.
 
Giovedì 3 e Venerdì 4 Settembre
Prima colazione - cena bevande incluse – pernottamento
sulla baia di Marina di Campo.
GIORNATE LIBERE DA TRASCORRERE IN SPIAGGIA
libera o attrezzata convenzionata con l’Hotel.
A disposizione degli ospiti la piscina dell’hotel.
Verrà organizzata una gita in bus per raggiungere la parte orientale dell’isola con soste panoramiche lungo il tragitto.
 
Sabato 5 Settembre
Prima colazione in Hotel e rilascio delle camere. Trasferimento in bus a Portoferraio e imbarco sul traghetto per Piombino. 
Risaliti in pullman, il viaggio riprende per raggiungere PISA (100 km circa).
Tempo libero a disposizione per passeggiare e fotografare la bellissima Piazza del Duomo che raccoglie, in un complesso architettonico unico al mondo, non a caso definito Campo dei Miracoli, i principali monumenti religiosi della città: la Torre, il Duomo, il Battistero ed il Campo Santo.
Con pochi passi dalla Torre si raggiunge il Ristorante dove è previsto il pranzo.
Nel primo pomeriggio sistemazione in pullman e inizio viaggio di ritorno.
Soste durante il tragitto e arrivo in tarda serata nelle località di partenza.

Sistemazione alberghiera presso: HOTEL SELECT ****
Le informazioni sull’hotel sono disponibili
sul sito internet   www.elbaselect.it
 
 
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE                         EURO 490,00
 
Quota per sistemazione in camera singola                          EURO 655,00
Riduzione 3° letto bambino Euro 100,00 - Riduzione 3° letto adulto Euro 50,00
 
Il viaggio verrà effettuato cIl viaggio verrà effettuato con un minimo di 25 partecipanti.
 
 
La quota comprende:

Viaggio in pullman Gran Turismo – sistemazione in Hotel categoria 4 stelle in camere doppie con servizi e trattamento di mezza pensione con le bevande incluse – tassa di soggiorno in Albergo – pranzo in Ristorante a Pisa bevande incluse - assistenza di accompagnatore per tutta la durata del viaggio - Assicurazione medico sanitaria.

 La quota non comprende:
le bevande durante i pasti, eventuali extra personali e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.